Sconfitta di misura per l’Under 17 a Crotone

Sconfitta di misura per l’Under 17 a Crotone

Sabato 8 dicembre l’Atletico Lamezia ha esordito con l’Under 17 maschile sul campo del Crotone, subendo una sconfitta di misura.

20-18 il risultato finale di una partita combattuta punto su punto come quella di serie B.

I giovani scendono in campo prima dei “senior” e la tensione è alta.

Nonostante per alcuni di loro non fosse il primo match, esordire nel campionato dedicato, prendersi le responsabilità di una squadra, è stato molto emozionante.

Nei primi minuti i ragazzi sembrano quasi impacciati, c’è un po’ di disordine e gli sguardi cercano la panchina.

Poi Ciriano e Sgrò, forse i più esperti, prendono per mano la squadra e riescono a far ragionare il gruppo.

La partita è dinamica, i repentini cambi di fronte e i veloci contropiedi fanno divertire il pubblico.

I Lametini non hanno cambi, sono 7, quindi non possono rifiatare o prendere pause per ragionare, ma tengono il ritmo dei Crotonesi.

L’inesperienza di Toma, prima partita in assoluto, solo 4 allenamenti sulle spalle, e di Mirabelli è evidente solo a tratti, perché riescono a contribuire bene al gioco di squadra.

Notevole la velocità di Razvan Matasaru, che riesce a sorprendere tutti nelle ripartenze in contropiede, in combinazione con Ciriano e Businelli.

Un plauso infine va a Caligiuri che, nonostante giocasse per la prima volta da terzino, ha segnato tre gol di agilità e prepotenza.

La cosa più bella è stata vedere giocare i ragazzi di Lamezia e di Reggio come un gruppo ben amalgamato, nonostante non riescano ad allenarsi insieme.

Bravi tutti, con pazienza e allenamento arriveranno anche i risultati.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Diventa Socio Sostenitore